1. Home
  2.  > 
  3. Abiti da cerimonia
  4.  > 
  5. Abiti da cocktail
Mostrare 1 a 36 (di 133 articoli)

1  234

 Vai a 

  •   Vedere:  
  • Lista Grata Galleria
  • Tutto Trasporto Libero
  • Ordinato da:
  • Mostrare:

1  234

 Vai a 

Abiti da cocktail

Abito corto, lungo o medio?

Gli abiti da cocktail si distinguono da quelli da sera per la lunghezza e la tipologia del loro taglio; i classici abiti da tè sono corti, nel senso che la loro lunghezza parte da sopra il ginocchio e può scendere al massimo per alcuni centimentri. Quando il vestito è più lungo, già si parla di abito da sera. Esiste infatti una categoria di abiti medi, che arrivano fino alle caviglie; ma anche in questo caso è più opportuno parlare di vestiti da sera. La lunghezza è l'elemento che più contraddistinge gli abiti da cocktail; la scelta di un capo che arrivi sopra o sotto il ginocchio dipende dai gusti e dello stile personale. È sempre importante considerare il tipo di occasione e scegliere un taglio che valorizzi la propria figura.

I colori più adatti per un abito da cocktail

Per gli abiti da cocktail la moda propone sempre una grande varietà di colori, tessuti e modelli; in seta o chiffon, tinta unita o fantasia, non mancano tagli più originali ed eccentrici, soprattutto per gli abiti da festa. Quando si scelgono i colori bisogna usare però alcune regole di stile, oltre che seguire i propri gusti personali. Nei matrimoni ad esempio è preferibile evitare il nero o il bianco, colore già indossato dalla sposa, optando per tonalità più chiare o fantasie floreali. Se l'occasione è invece una festa da ballo, ci si può concedere qualche colore più acceso, come il rosso, il viola, il ciclamino, ma anche il giallo e l'arancione. Naturalmente è importante valutare anche il tipo di carnagione e il colore dei capelli, per scegliere un abito che valorizzi la propria figura.